LO STUDIO

  • Lo Studio, fondato dal Rag. Alessio Cammelli, opera nell'ambito della consulenza ed assistenza societaria, fiscale e contabile.
    Pur mantenendo una spiccata focalizzazione in tale ambito, nel corso degli anni si è specializzato nel contenzioso tributario e nelle dichiarazioni di successione.
    Il Rag. Alessio Cammelli è iscritto all'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Firenze al n°813 e al Registro dei Revisori Contabili del Ministero della Giustizia al n°9827
    Oltre all'apporto del fondatore lo Studio si avvale della collaborazione di stimati dottori commercialisti oltre a un qualificato staff di supporto.
    Riteniamo di poter offrire ai clienti competenze tecniche di elevato livello, unite all'attenzione per esigenze di celerità ed efficienza.

Back to Top

Ultime news

28-06-2016 SUCCESSIONI >> l\'IMPOSTA DI SUCCESSIONE SI PAGHERA\' CON F 24
27-11-2015 SUCCESSIONI >> Successioni Transfrontaliere nuove norme dal 17 agosto 2015
14-09-2015 CONTENZIOSO TRIBUTARIO >> sospensiva estesa a tutte le fasi processuali
11-05-2015 SUCCESSIONI >> Le semplificazioni per gli allegati – L’articolo 11 lettera b) della Legge di Stabilità 2015
13-04-2015 SUCCESSIONI >> LA DICHIARAZIONE

Codice Tributo Descrizione F24 Sanzione Interessi
1001 RITENUTE SU RETRIBUZIONI PENSIONI TRASFERTE MENSILITA' AGGIUNTIVE E RELATIVO CONGUAGLIO ERARIO 8906
1002 RITENUTE SU EMOLUMENTI ARRETRATI ERARIO 8906
1004 RITENUTE SUI REDDITI ASSIMILATI A QUELLI DI LAVORO DIPENDENTE ERARIO 8906
1012 RITENUTE SU INDENNITA' PER CESSAZIONE DI RAPPORTO DI LAVORO ERARIO 8906
1013 RITENUTE SU CONGUAGLIO EFFETTUATO NEI PRIMI DUE MESI ANNO SUCCESSIVO ERARIO 8906
1018 RITENUTA SULLE PRESTAZIONI PENSIONISTICHE COMPLEMENTARI EROGATE IN FORMA DI CAPITALE E-O IN FORMA DI RENDITA AI SENSI DEL D. LGS. 5 DICEMBRE 2005, N. 252, ART. 11, COMMA 6-RISOLUZIONE N. 97E DEL 11/05/2007 ERARIO 8906
1019 RITENUTE DEL 4% OPERATE DAL CONDOMINIO QUALE SOSTITUTO DI IMPOSTA A TITOLO DI ACCONTO IRPEF DOVUTA DAL PERCIPIENTE. LEGGE 27/12/2006, N. 296, ART. 1, C. 43 - RISOLUZIONE 19/E DEL 5/2/2007 ERARIO 8906
1020 RITENUTE DEL 4% OPERATE SU ATTO DEL PAGAMENTO DA PARTE DEL CONDOMINIO QUALE SOSTITUTO DI IMPOSTA A TITOLO DI ACCONTO IRES DOVUTA DAL PERCIPIENTE - LEGGE 27/12/2006, N. 296, ART. 1, C. 43 - RISOLUZIONE N. 19/E DEL 5/2/2007 ERARIO 8906
1021 IMPOSTE SOSTITUTIVE SU RISERVE O FONDI IN SOSPENSIONE DI IMPOSTA ERARIO 8906
1038 RITENUTE SU PROVVIGIONI PER RAPPORTI DI COMMISSIONE DI AGENZIA DI MEDIAZIONE E DI RAPPRESENTANZA ERARIO 8906
1040 RITENUTE SU REDDITI DI LAVORO AUTONOMO COMPENSI PER ESERCIZIO DI ARTI E PROFESSIONI ERARIO 8906
2001 IRES - ACCONTO PRIMA RATA ERARIO 8918 1990
2002 IRES - ACCONTO SECONDA RATA O ACCONTO IN UNICA SOLUZIONE ERARIO 8918 1990
2003 IRES - SALDO ERARIO 8918 1990
3800 IMPOSTA REGIONALE SULLE ATTIVITA' PRODUTTIVE SALDO ERARIO 8907 1993
3801 ADDIZIONALE REGIONALE SU IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE ERARIO 8902 1994
3802 ADDIZIONALE REGIONALE SU IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE SOSTITUTI DI IMPOSTA ERARIO 8902 1994
3803 ADDIZIONALE REGIONALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA A SEGUITO DI ASSISTENZA FISCALE ERARIO 8902 1994
3812 IRAP ACCONTO PRIMA RATA ERARIO 8907 1993
3813 IRAP ACCONTO SECONDA RATA O ACCONTO IN UNICA SOLUZIONE ERARIO 8907 1993
3814 ADEGUAMENTO AI FINI DI ADDIZIONALE REGIONALE AD IRPEF DEI RICAVI O COMPENSI AI PARAMETRI O AGLI STUDI DI SETTORE, AI SENSI DI ART. 33, COMMA 5, DEL DECRETO LEGGE 30 SETTEMBRE 2003, N. 269 ERARIO 8907 1993
3815 ADDIZIONALE REGIONALE AD IRPEF SOSTITUTO DI IMPOSTA TRATTENUTA DI IMPORTO MINIMO ERARIO 8907 1993
3837 ADDIZIONALE REGIONALE AD IRPEF OGGETTO DI SOSPENSIONE A CAUSA DI EVENTI ECCEZIONALI ERARIO 8907 1993
3839 IRAP OGGETTO DI SOSPENSIONE A CAUSA DI EVENTI ECCEZIONALI ERARIO 8907 1993
3840 ADDIZIONALE REGIONALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI MPOSTA OGGETTO DI SOSPENSIONE A CAUSA DI EVENTI ECCEZIONALI ERARIO 8907 1993
3841 ADDIZIONALE AD IRPEF ENTI LOCALI TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA OGGETTO DI SOSPENSIONE A CAUSA DI EVENTI ECCEZIONALI ENTI LOCALI 8903 1998
3843 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF-AUTOTASSAZIONE-ACCONTO (RIS. N. 368 /E DEL 12/12/2007) ENTI LOCALI 8903 1998
3844 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF - AUTOTASSAZIONE - SALDO - RISOLUZIONE N. 368/E DEL 12/12/2007 ENTI LOCALI 8903 1998
3845 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA -MOD. 730- ACCONTO - RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007 ENTI LOCALI 8903 1998
3846 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA -MOD. 730- SALDO RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007 ENTI LOCALI 8903 1998
3847 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA- ACCONTO - RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007 ENTI LOCALI 8903 1998
3848 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA - SALDO - RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007 ENTI LOCALI 8903 1998
3849 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF OGGETTO DI SOSPENSIONE A CAUSA DI EVENTI ECCEZIONALI- RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007 ENTI LOCALI 8903 1998
3850 DIRITTO CAMERALE ENTI LOCALI 3852 3851
3854 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF TRATTENUTA DAL SOSTITUTO DI IMPOSTA OGGETTO DI SOSPENSIONE DI IMPOSTA A CAUSA DI EVENTI ECCEZIONALI (RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007) ENTI LOCALI 8903 1998
3855 ADDIZIONALE COMUNALE AD IRPEF-ADEGUAMENTO DEI RICAVI O COMPENSI AI PARAMETRI O STUDI DI SETTORE, AI SENSI ART. 33,C.5, DL . N. 269 DEL 30/09/2003 ( RIS. N. 368/E DEL 12/12/2007) ENTI LOCALI 8903 1998
3858 IRAP - VERSAMENTO MENSILE - ART. 10 BIS, COMMA 1, DLGS. 446/97 REGIONE 3852 3851
3863 DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI MONZA E BRIANZA REGIONE 3865 3864
4001 IRPEF SALDO ERARIO 8901 1989
4002 MAGGIORE IMPOSTA IRPEF RIDETERMINAZIONE DEL REDDITO AGEVOLATO ERARIO 8901 1989
4006 IMPOSTA SOSTITUTIVA DI IRPEF ED ILOR SULLE PLUSVALENZE INDICATE ANALITICAMENTE IN DICHIARAZIONE ERARIO 8901 1989
4025 IMPOSTA SOSTITUTIVA DI IRPEF PER LE NUOVE INIZIATIVE IMPRENDITORIALI E DI LAVORO AUTONOMO ERARIO 8901 1989
4026 IMPOSTA SOSTITUTIVA DI IRPEF PER I SOGGETTI CHE SI AVVALGONO DEL REGIME AGEVOLATO DELLE ATTIVITA' MARGINALI ERARIO 8901 1989
4033 IRPEF ACCONTO PRIMA RATA ERARIO 8901 1989
4034 IRPEF ACCONTO SECONDA RATA O ACCONTO IN UNICA SOLUZIONE ERARIO 8901 1989
4057 IRPEF AMMONTARE AGEVOLATO REDDITI DI IMPRESA PERSONE FISICHE E SOCI DI SOCIETA' DI PERSONE ERARIO 8901 1989
6001 VERSAMENTO IVA MENSILE GENNAIO ERARIO 8904 1991
6002 VERSAMENTO IVA MENSILE FEBBRAIO ERARIO 8904 1991
6003 VERSAMENTO IVA MENSILE MARZO ERARIO 8904 1991
6004 VERSAMENTO IVA MENSILE APRILE ERARIO 8904 1991
6005 VERSAMENTO IVA MENSILE MAGGIO ERARIO 8904 1991
6006 VERSAMENTO IVA MENSILE GIUGNO ERARIO 8904 1991
6007 VERSAMENTO IVA MENSILE LUGLIO ERARIO 8904 1991
6008 VERSAMENTO IVA MENSILE AGOSTO ERARIO 8904 1991
6009 VERSAMENTO IVA MENSILE SETTEMBRE ERARIO 8904 1991
6010 VERSAMENTO IVA MENSILE OTTOBRE ERARIO 8904 1991
6011 VERSAMENTO IVA MENSILE NOVEMBRE ERARIO 8904 1991
6012 VERSAMENTO IVA MENSILE DICEMBRE ERARIO 8904 1991
6013 VERSAMENTO ACCONTO PER IVA MENSILE ERARIO 8904 1991
6031 VERSAMENTO IVA TRIMESTRALE 1 TRIMESTRE ERARIO 8904 1991
6032 VERSAMENTO IVA TRIMESTRALE 2 TRIMESTRE ERARIO 8904 1991
6033 VERSAMENTO IVA TRIMESTRALE 3 TRIMESTRE ERARIO 8904 1991
6034 VERSAMENTO IVA TRIMESTRALE QUARTO TRIMESTRE ERARIO 8904 1991
6035 VERSAMENTO IVA ACCONTO ERARIO 8904 1991
6099 VERSAMENTO IVA SULLA BASE DELLA DICHIARAZIONE ANNUALE ERARIO 8904 1991
9001 AVVISI BONARI ERARIO 8929 1980





Determinazione Interessi
Giorni tardivo versamento Tasso %
Da 01/01/2010 a 31/12/2010 1,0 %
Da 01/01/2011 a 31/12/2011 1,5 %
Da 01/01/2012 a 31/12/2013 2,5 %
Da 01/01/2014 a 31/12/2014 1,0 %
Da 01/01/2015 0,5 %
Determinazione Sanzioni
Descrizione Articolo
Entro 14 gg (0,2% giorno - ravv. sprint) Art. 13 - 471/1997
> 14, <= 30 gg (3,000 %) Art. 13 - 472/1997: a
> 30, <= 90 gg (3,333 %) Art. 13 - 472/1997: a-bis
> 90, <= T1 (3,750 %) Art. 13 - 472/1997: b
> T1, <= T2 (4,286 %) Art. 13 - 472/1997: b-bis
> T2 (5,000 %) Art. 13 - 472/1997: b-ter
A seguito di PVC (6,000%) Art. 13 - 472/1997: b-quater

Legenda
T1 T2
Termine di presentazione della dichiarazione annuale relativa all'anno in cui è stato omesso
il versamento.
(Valore obbligatorio in caso di pagamento successivo ai 90 giorni)
Termine di presentazione della dichiarazione annuale relativa all'anno successivo a quello
in cui è stato omesso il versamento.
(Valore obbligatorio in caso di pagamento successivo ai 90 giorni)
Avvertenza: Il maggior termine (versamento oltre il termine di un anno dalla data di scadenza originaria) per il ravvedimento operoso introdotto dalla L.190/2014
non trova applicazione per i tributi locali. Pertanto, nell'utilizzo della presente calcolo è necessario tenere presente che l'istituto del ravvedimento operoso trova legittima applicazione
per i tributi locali soltanto nelle ipotesi di versamento spontaneo entro l'anno dalla scadenza originaria.

Back to Top